Ejercicios 1 Clase: Presentarsi, Verbo Essere, Chiamarsi, Saluti formali e informali

 

Completa le frasi con il verbo “essere”


1)

María .....spagnola


2)

Sandro e Luigi...... italiani


3)

Anche voi..... cubani?


4)

Noi .......francesi


5)

Anche io..... italiano


6)

Tu di dove...... ?


7)

Di dove........ Carla?


8)

Di dove ,....... Carla?





Completa con il verbo “chiamarsi”.

 

1)

Lei è peruviana, .......Marta.


2)

Io Luca, tu come...... ?


3)

Noi ........Carlo e Roberta, voi come.......... ?


4)

Loro chi sono? E come.......... ?


5)

Signora, come.............. ?


 

Scegli la parola giusta:

 

A: Ciao sono David, sono un nuovo studente / insegnante / ragazzo!

 

B: Salve! Io mi chiamo Alexandra, quale ha / è / sei il tuo cognome ?

 

A: Stone, e il mio / suo / tuo ?

 

B: Wanner.

 

A: Hai / Sei / Fai in Italia per studiare l'italiano?

 

B: No, sono / ho / è qui per lavoro.

 

A: Piacere di conoscerti!

 

B: Piacere!

 

Dialogo 2

 

A: E' lei la Signora Francesca Zuliani?

 

B: Sì / No / So , sono io!

 

A: Molto lieto, io sono / ho / faccio il Signor Marco Rossi.

 

B: Piacere!

 

Dialogo 3

 

A: Ciao Alessio, questo sono / è / fa Simon, il ragazzo di Patrizia

 

3- Completa le presentazioni con le informazioni fornite dagli schemi e dai personaggi, come nell'esempio:

  

Nome:

Marco


Cognome:

Rossi

Indirizzo:

Via delle Camene, 15 (quindici) - Roma

Anni:

30 (trenta)

Lavoro:

Musicista

 

Ciao! Mi chiamo Marco Rossi, ho 30 anni e abito in via delle Camene 15, a Roma. Faccio il musicista.

 


Nome:

Gabriella

Cognome:

Persiano

Indirizzo:

Piazza Aldo Moro, 46 (quarantasei) - Firenze

Anni:

26 (ventisei)

Lavoro:

Cameriera

 

Ciao! Mi chiamo ____________  ______________, ho ___________ anni e vivo in _______  ___________  _________ a _________________. Faccio ____  ______________________. 

 

Nome:

Andrea


Cognome:

Mazzini

Indirizzo:

Via delle Ginestre, 140 (centoquaranta) - Milano

Anni:

58 (cinquantotto)

Lavoro:

Direttore di banca

 

Salve! Mi chiamo ___________  ____________, ho ____________ anni e abito in ________  ___________  ____________ a ______________. Faccio _____  _____________  _____  _____________.

 

 


Nome:

Francesca

Cognome:

Bellavia

Indirizzo:

Via Cicerone, 2 (due) - Napoli

Anni:

18 (diciotto)

Lavoro:

Studentessa

 

Buongiorno! Mi chiamo _____________  _____________, ho ____________ anni e abito in ________  ______________ a _____________. Faccio la ______  __________________.

 

 


 

4- Ora osserva questa presentazione di una terza persona. Attenzione ai verbi! 

Ciao, ti presento un mio amico! Lui si chiama Filippo Argenti, ha 35 (trentacinque) anni e abita in via dei garofani 34 a Perugia. Fa il commerciante.

 

 

 


 

5- Prova presentare un tuo amico!

 

 

 

Ti presento un mio amico! Lui\lei si chiama ______________  ______________, ha ____________ anni e abita in _________________ a _____________. Fa ____  _______________________.

 

Attività 11 - "Come stai? Come sta? Come state?"

 

 Completa le domande con "stai/sta/state" e rispondi come suggerito dalle faccine (:-) bene, :-: non c'e' male, :-( non troppo bene), come nell'esempio:

Es.: - Ciao, Luca. come [stai]? :-: - [Non c'e' male], grazie. E tu?

1. - Ciao, ragazzi. Come……. ?

 :-( - …... E tu?

 2. - Buongiorno, signor Rosati. Come….. ?

 :-) - , ……grazie. E Lei?

 3. - Buongiorno, ragazze. Come…… ?

 :-) - ,…… grazie. E Lei?

 4. - Ciao, Marco, Ciao, Teo. Come…… ?

 :-( - …… E tu?

 5. - Ciao, Chiara. Come…… ?

 :-: - ……, grazie. E Lei?

 6. - Buonasera, dottor Fattori. Come…… ?

 :-) - ,…… grazie. E Lei?

 7. - Buonasera, signorine. Come….. ?

 :-( - …… E Lei?

 8. - Buongiorno, Serena. Come….. ?

 :-: -…… , grazie. E tu?


VERBO STARE:

 

Dialogo 1 (informale)

A: Ehi, Marco! Come stai?

B: Bene, e tu?

C: Sì, ....... molto bene. Grazie.

B: ........(SALUTO INFORMALE)

.

Dialogo 2 (formale)

A: Buongiorno sig. Rossi, come .....?

B: Abbastanza bene, e ......?

A: Anch’io ..... bene. Grazie.

B: ..........(SALUTO FORMALE)

 

Dialogo 3 (informale)

A: Ciao Marta, come ......?

B: Non c’è male, e .....?

A: Oggi non troppo bene. Ho mal di testa.

B: Oh, mi dispiace.


 

Principio del formulario

  • 1. Scegli la frase senza errori.
    • Oggi Clara e Maria non sta molto bene.
    • Oggi Clara e Maria non state molto bene.
    • Oggi Clara e Maria non stanno molto bene.
    • Come stai tua sorella?
    • Come sta tua sorella?
    • Come stanno tua sorella?

    • Buonasera Sig. Franchi, come stai?
    • Buonasera Sig. Franchi, come sta?
    • Buonasera Sig. Franchi, come state?

    • Io sta bene, e voi come stiamo?
    • Io sto bene, e voi come state?
    • Io sto bene, e voi come stanno?

    • Io e Diana stanno abbastanza bene.
    • Io e Diana stiamo abbastanza bene.
    • Io e Diana sta abbastanza bene.

    • Buongiorno Prof. Rossi, noi state bene, e tu?
    • Buongiorno Prof. Rossi, noi stanno bene, e Lei?
    • Buongiorno Prof. Rossi, noi stiamo bene, e Lei?
    • Ciao Natalia, come sta? E Carlo come sto?
    • Ciao Natalia, come stai? E Carlo come stanno?
    • Ciao Natalia come stai? E Carlo come sta?

    • Tu e Andrea stai molto bene.
    • Tu e Andrea stanno molto bene.
    • Tu e Andrea state molto bene.

    • Ciao ragazze, come stai?
    • Ciao ragazze, come state?
    • Ciao ragazze, come stanno?

    • Oggi i ragazzi non stanno troppo bene.
    • Oggi i ragazzi non stiamo troppo bene.
    • Oggi i ragazzi non state troppo bene.

Escribir comentario

Comentarios: 0


SP Traducciones

Traducciones y Servicios Linguisticos Profesionales

e-mail : sptraducciones@hotmail.com

Teléfono de contacto: +34 / 691059928

Web: www.sptraducciones.com

Linkedin: https://es.linkedin.com/in/sptraducciones

Facebook: https://www.facebook.com/spsptraducciones

Twitter: @sptraducciones

 

 

 

Me llamo Sheila Pistolesi  y soy traductora profesional y profesora de Italiano; pero más que profesión, es una pasión.



Suscríbete a nuestra Newsletter

* indicates required



 

Sin traducción habitaríamos provincias lindantes con el silencio.

 

George Steiner

 

Los escritores hacen la literatura nacional y los traductores hacen la literatura universal.

 

José Saramago 

 

La traduzione è una delle poche attività umane in cui per principio accade l’impossibile

 

Mariano Antolín Rato


“I traduttori sono i cavalli da tiro della cultura.”

 

Alexander Sergeyevich Pushkin