Parlare dei sogni

Salve a tutti, vi passo questo link di un sito web per l'insegnamento di Italiano dove troverete moltissimo materiale utile, é rivolto particolarmente ad adolescenti. E ci sono tanti spunti per coinvolgere gli studenti ad esprimersi in situazioni diverse. Mi é sembrata curiosa e divertente questa lezione rivolta a raccontare i sogni:



Esercizio 1: il vocabolario

[n.b.: attenzione alla differenza fra "sonno" e "sogno"! ;-)]

il sonno = ...............................

il sogno = ............................... l'incubo = ...............................

dormire = ............................... addormentarsi = ...............................

...................... = ............................... ...................... = ...............................

........................ = ............................... ...................... = ...............................

........................ = ............................... ...................... = ...............................

........................ = ............................... ...................... = ...............................


Esercizio 2: leggi il racconto dei sogni di Marianna e di Agnese

Due amiche si incontrano...

Anna: "Ciao, bella! Come stai?

Agnese: "Bene. Sono solo un po' stanca. Sai, stanotte ho dormito malissimo!"

Anna: "Mi dispiace! Come mai?




Agnese: "Ho fatto un incubo. Dovevo andare a scuola ed ero molto in ritardo. Uscivo di casa

correndo come una matta! Perdevo l'autobus e continuavo a correre per chilometri. Ho sognato che,

mentre camminavo, mi rendevo conto di aver dimenticato tutti i compiti ma ormai era troppo tardi

per tornare indietro. Non volevo arrivare tardi per non fare arrabbiare la professoressa di

matematica che, nel sogno, era cattivissima. E, quando finalmente, arrivavo in classe, tutti i miei

compagni si mettevano a ridere: ero arrivata................. in pigiama!"

Anna: "Oh, che brutto sogno! Io invece ne ho fatto uno bellissimo. Ero in un prato con la mia

sorellina. C'era il sole e faceva caldo. All'improvviso arrivavano tanti bellissimi gattini e coniglietti

che si facevano accarezzare e fare le coccole. Io prendevo in braccio un gattino piccolo piccolo e

grigio: era morbido e dolce. Quando mi sono svegliata però, stavo accarezzando... il mio cuscino!"

2



Esercizio 3: comprensione

Quali sono le parole che non hai capito?

Che cosa sogna Agnese? E che cosa sogna Anna?

Hai mai fatto un sogno come quello di Agnese? E come quello di Anna?

Ti capita spesso di sognare?

Fai anche dei sogni ad occhi aperti?



Esercizio 2: racconta un sogno

Hai sognato qualcosa stanotte?

Sì, ho sognato che ...................................................................

................................................................................................

.................................................................................................

.................................................................................................

(Dove eri? Chi era con te? Che cosa facevi? Che cosa succedeva?)

oppure

Qual è il sogno più bello che hai mai fatto? (Vanno bene anche i sogni ad occhi

aperti!)

........................................................................................................

.......................................................................................................

......................................................................................................

ATTENZIONE: per raccontare il tuo sogno cerca di usare l'IMPERFETTO

UN PICCOLO RIPASSO :-)

IMPEREFETTO di ESSERE IMPERFETTO di AVERE

ero avevo

eri .............

....... ................

eravamo ...........................

............... avevate

erano avevano

IMPERFETTO di PARLARE

parlavo

.................

........................

parlavamo

.........................

parlavano


Dal sito Stranita.it

Escribir comentario

Comentarios: 0


SP Traducciones

Traducciones y Servicios Linguisticos Profesionales

e-mail : sptraducciones@hotmail.com

Teléfono de contacto: +34 / 691059928

Web: www.sptraducciones.com

Linkedin: https://es.linkedin.com/in/sptraducciones

Facebook: https://www.facebook.com/spsptraducciones

Twitter: @sptraducciones

 

 

 

Me llamo Sheila Pistolesi  y soy traductora profesional y profesora de Italiano; pero más que profesión, es una pasión.



Suscríbete a nuestra Newsletter

* indicates required



 

Sin traducción habitaríamos provincias lindantes con el silencio.

 

George Steiner

 

Los escritores hacen la literatura nacional y los traductores hacen la literatura universal.

 

José Saramago 

 

La traduzione è una delle poche attività umane in cui per principio accade l’impossibile

 

Mariano Antolín Rato


“I traduttori sono i cavalli da tiro della cultura.”

 

Alexander Sergeyevich Pushkin